Realtà virtuale per l'ingegneria strutturale, manifatturiere, di architettura e per l'allestimento di negozi

Qui a Graitec siamo costantemente impegnati nello sviluppo e nel perfezionamento del nostro sistema di realtà virtuale. Ora abbiamo la possibilità di teletrasportarci intorno agli interi edifici, raccogliere oggetti, importare modelli, cambiare colore alle superfici e alle finiture ed "esplodere" tutti i modelli all’interno della realtà virtuale. Di seguito sono descritti alcune aree di applicazioni dei nostri dispositivi.

Strutture in Acciaio

Ora abbiamo la possibilità di importare un modello in Advance Steel direttamente in un ambiente virtuale e di percorrere l'intera struttura utilizzando un sistema di teletrasporto. Ciò offre il vantaggio di vedere ad occhio nudo come sarà la struttura prima di procedere alla sua costruzione. Questo è un ottimo modo per interrogare il modello o vederlo nell'ambiente voluto. Inoltre è un ottimo modo per comprendere ciò che non è possibile capire dal solo vedere il modello sullo schermo di un computer. È meglio affrontare qualsiasi tipo di problema in fase di progettazione che non doverli risolvere dopo la costruzione.

Produzione

Inolrte, abbiamo sviluppato una scena virtuale in cui è possibile inserire qualsiasi tipo di modello. L'utente può avvicinarsi all'oggetto e raccoglierlo, girarlo nelle proprie mani per avere una buona visione di tutti i dettagli. Possiamo persino esplodere il modello in uno spazio 3D per vedere tutte le singole componenti. Tramite un menu l'utente può richiamare un elenco di componenti e importarli all’interno della scena, oltre a poter cambiare colori e materiale premendo semplicemente un pulsante del joystick. Un altro grande utilizzo della RV risiede nell’ambito della produzione personalizzata, il progettista può ora mostrare al cliente una macchina, per esempio, e configurare gli interni, le ruote e il colore ecc. in base alle richieste del cliente prima di inizi il processo di produzione. È come avere uno showroom nel proprio ufficio.

dimostrazione headset joystick realtà virtuale della graitec

Architettonico

Per questa area di applicazione, l’utilizzo della realtà virtuale, come descritto in precedenza, prevede l'uso di un sistema di teletrasporto per navigare un intero modello con la possibilità di cambiare i colori e i materiali delle superfici. Se non vi dovesse piacere il pavimento in legno, è possibile sostituirlo con un clic. Con la stessa facilità è possibile aggiungere mobili disponendoli secondo le proprie esigenze. Questo è un ottimo modo per discutere di scelte di interior design o per pianificare gli spazi. L'utente può facilmente vedere se un soffitto è un po’ troppo basso apportando le modifiche necessarie in tempo reale. A volte il vecchio modo di produrre immagini o i rendering su uno schermo o addirittura un flythrough 3D non consente al cliente di percepire il design finale. Con la realtà virtuale puoi letteralmente camminare all'interno dell'edificio facendo cambiamenti e vedendo la struttura ad occhio nudo proprio come apparirà una volta completata la sua progettazione.

Negozi

Per quanto riguarda i negozi, uno dei principali vantaggi nell’utilizzo della realtà virtuale è la pianificazione dello spazio. Portare il punto di vista dei clienti all’interno della Realtà Virtuale, verificare se il layout del negozio soddisferà i requisiti. Il cliente sarà attratto dal negozio? La sua navigazione sarà chiara e intuitiva? In caso contrario, grazie a semplici comandi manuali sarà possibile risistemare gli scaffali e gli espositori in tempo reale per adattarli meglio alle proprie esigenze.

Interessato?

Se pensi che la Realtà Virtuale possa portare dei benefici per la tua azienda o per il tuo processo di progettazione, perché non ci contatti allo 039 (041) 5801088 per discutere con noi delle tue esigenze. In alternativa scrivici su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Ogni persona che ha indossato il nostro headset per la realtà virtuale è rimasta stupita della qualità di realismo che il nostro sistema è capace di raggiungere. 

 

Per leggere l'articolo originale clicca qui.

I simboli 2D nascosti di Revit
Come impostare la generazione automatica dell'azio...

Forse potrebbero interessarti anche questi articoli

Rivenditori Autodesk Italia

Membro di

ASSOBIM 01
Questo sito utilizza cookie.